davide groppi

luce indipendente

NUOVE LAMPADE 2018

18 marzo 2018

 

“Inventando queste lampade ho cercato gli stati fondamentali della luce.
Qualcosa che per me sono la base di tutto il mio lavoro.
Sono concetti spaziali, espressioni di luce nella forma più sintetica, grafica e integrata che io possa immaginare.
Per illuminare, ma anche per sentire lo spazio”.

Davide Groppi

 

Scarica la documentazione completa >>
Scarica la documentazione completa US version >>

MERIDIANA*
Un progetto di luce, ombra e … tempo.
La nostra collezione si arricchisce di un altro “Concetto Spaziale” dopo Nulla, Infinito e Pablo.
Una presenza simbolica e sorprendente al tempo stesso.
La lampada può essere installata dove si desidera sfruttando il nostro brevetto Endless quindi senza il vincolo della posizione dei cavi di alimentazione a parete.
L’ombra della meridiana è anche il sistema di alimentazione dei LED.
La luce diventa ombra che ritorna ad essere luce.
*(Meridiana – Sundial – Cadran solaire – Reloj de sol – Sonnenuhr)

ENDLESS
Il sistema ideato e brevettato dal nostro Team per portare “differenza di potenziale” dove si desidera in modo grafico e digitale.
È l’idea di considerare le pareti e i soffitti come circuiti elettronici per posizionare gli apparecchi illuminanti con la massima libertà.
Un nastro conduttore e adesivo può essere disposto a piacimento su pareti e soffitti per alimentare i nostri modelli.
Il sistema è dotato di vari accessori di alimentazione e derivazione.

CARTESIO
Uno specchio circolare sospeso e sottile, per illuminare in modo evanescente e leggero, coniugando la luce diretta e quella indiretta.
Un omaggio ad uno dei fondatori dell’ottica moderna.
Il sofisticato sistema di fissaggio permette di posizionare il disco dove si desidera senza il vincolo della posizione dei cavi di alimentazione a soffitto o a parete.

CALVINO
Un lavoro sui piani e sulla bidimensionalità.
La sottigliezza e la leggerezza sono le componenti fondamentali di progetto di questa lampada.
Uno specchio circolare può essere orientato a piacimento per illuminare e nello stesso tempo cogliere lo spazio circostante.

CLIP
Una soluzione da parete con funzionamento a batteria ricaricabile.
Un utensile semplice ed estremamente versatile, senza il vincolo dei cavi di alimentazione.

BUGIA
Un progetto pensato per godere di una meravigliosa luce diffusa senza il vincolo del cavo elettrico.
La lampada può comunque funzionare anche con il cavo di alimentazione inserito grazie ad una presa MICRO USB collocata nella base.

QUADERNO
Nel mezzo dello spazio il nostro “fuoco contemporaneo”: la presa elettrica.
Attorno, un piccolo mondo da illuminare, abitare e personalizzare.
Quaderno assume la forma quadrata per diventare la piazza dove si ritrovano gli effetti personali del quotidiano.
Il disegno diventa asimmetrico, perché ciascuno abbia una pagina dove potersi raccontare.
Il metallo si piega in un piano d’appoggio, perché la vita ha anche esigenze tridimensionali.