davide groppi

luce indipendente

MOSTRA GUERCINO

Progetto luce: Davide Groppi

Committente: Musei di Palazzo Farnese

Piacenza

“Perché illuminiamo l’arte?
Perché illuminiamo opere nate per essere contemplate alla luce naturale, al massimo a quella di qualche candela o lanterna?
Portando la luce su di loro, c’è sempre il rischio di falsificarle e di snaturarne la filologia.
Solo conoscendo i metodi e gli intenti dell’artista, si possono trovare i significati ed eventualmente, attraverso la luce, raccontare una storia.
E’ il tema della foto-grafia ovvero della scrittura con la luce.
Quello che abbiamo cercato di fare nella cupola del Duomo di Piacenza è proprio questo, costruire un racconto che ci permetta di capire e di pensare che la luce non è solo visione, ma anche comunicazione, emozione, incanto”.